Banca delle visite

Perché l’Enbic ha scelto di essere filiale della Banca delle visite

1.

Perché la Banca delle visite è un valido progetto nato su iniziativa della “Fondazione Health Italia Onlus”, mirato a creare una rete di assistenza gratuita su tutto il territorio nazionale in favore delle persone che a causa di difficoltà economiche non possono permettersi una visita medica. Secondo le ultime statistiche, infatti, negli ultimi anni ben 11 milioni di italiani hanno dovuto rinunciare alle visite mediche a causa di questa motivazione.

2.

Perché l’apertura di una filiale da parte dell’ Ente consentirà alle aziende ed ai lavoratori iscritti – che vogliano / possano farlo – di effettuare donazioni finalizzate alla realizzazione di un progetto complesso, ma stimolante, perché ad impatto immediato e di sicura efficacia.

3.

Perché in questo momento drammatico per il Paese tutti dobbiamo – ed Enbic farà la sua parte – aiutare chi non può permettersi una visita medica a pagamento, chi non può attendere i tempi del Servizio sanitario pubblico, chi ha bisogno di cure immediate.

4.

Perché dal territorio ci vengono richieste di assistenza, da chi ha perso il lavoro o è in difficoltà perché in cassa integrazione o ha propri familiari sofferenti.

5.

Perché il Covid 19 ha aggravato la situazione, rendendo decisamente più lunghi i tempi di attesa per chi soffre di patologie comunque gravi e hanno bisogno di assistenza.

6.

Perché questa sfida è un banco di prova importante per far crescere sui territori, attraverso le strutture dell’Enbic, un circuito virtuoso per aiutare chi si trova in difficoltà.

7.

Perché, grazie a una nostra proposta, è stata potenziata la disponibilità di medici specialisti sul territorio, pronti ad effettuare in maniera gratuita visite a distanza in telemedicina. Un sistema valido e sicuro per dialogare direttamente con lo specialista, che può funzionare con un cellulare.

In sintesi la "Banca delle Visite" è una piattaforma web in cui offerta e domanda si incontrano in modo trasparente e limpido.
Donare o richiedere prestazioni è facile su www.bancadellevisite.it

Fulvio De Gregorio
Presidente Enbic